Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, migliorare la navigazione, e altre funzioni (come la fornitura di annunci pubblicitari).
Utilizzando il nostro sito accetti l'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni sui cookies consulta la nostra cookies e privacy policy.

sfondo

Eventi 01 Febbraio 2016

Mostra "U-Mani in forma"

Conclusa con successo la personale di Alessandro Minervini, la BPMed Gallery apre i ba...

Si intitola "Drab days and coloured minds" la personale dell'artista Giò Schiano in programma alla BPMed Gallery dall'11 al 27 dicembre 2014, ultimo appuntamento con l'arte organizzato dalla Banca Popolare del Mediterraneo. In linea con il mood dei nuovi linguaggi post moderni, Gio Schiano recupera dalla sua personale memoria quanto serve per operare in linea con il suo tempo, ed in continuo percorso di ricerca. Una capacità, indubbiamente legata a doppio filo al suo lavoro di grafico e fotografo di moda, dove le contaminazioni sono evidenti soprattutto nei materiali usati che, in quanto mezzi, diventano anche strumenti di contemporaneità. Infatti l’aria respirata, la polvere e le periferie post industriali, e i degradi di quelle di confine, lo proiettano nell’anima della street Art, ed in piena adesione con le visioni codificate in eleganza e ricerca di bellezza imperfect. Le soluzioni geometriche e le scelte di opacità per il forex e lucidità per il mplexiglass, sono in linea anche con l’apparente opposto delle opere in ferro e cemento, che solidificano anche il suo rapporto con la pittura in versione contaminazione, dove il limbo della pop art e la voglia di assecondare l’istinto libero creano un mix di forza e ribellione che non cerca il bello ma solo la testimonianza. Un artista poliedrico come i tempi correnti, dove l’insieme dei linguaggi si sovrappone e diventa storia di ora solo se appagata da quella di ieri.



Designer Mariano Barone - Realizzazione ICTCoop & Servizi